Voice Over – il digital banking visto da vicino – agosto 2015

In Big Data Analytics, Voice Over, Web Analytics, Web Marketing
Voice Over è un servizio di misurazione della visibilità social di fenomeni e tendenze rilevanti. Applicato al settore del digital banking, mostra risultati dapprima probabilmente prevedibili, poi via via sempre più sorprendenti. Partiamo dalla visibilità complessiva rilevata su agosto, registrata sulle pagine Facebook di sette tra i principali operatori del settore, attraverso il conteggio dei commenti dei fan in risposta ai post della pagina. In un mese caratterizzato da un rallentamento generale delle attività sui Social Network, ING Direct e CheBanca! conquistano i primi due posti. Il totale dei commenti può essere rapportato al numero dei fan della pagina, per ricavarne un tasso di interazione. Da notare che questo valore potrebbe anche essere influenzato da sponsorizzazioni dei post, che consentono di far vedere i post ad un numero maggiore di utenti Facebook; tuttavia i soggetti esaminati dispongono probabilmente di budget di investimento digitale simili come ordine di grandezza. I primi quattro brand si confermano, con Fineco che guadagna la prima posizione. Un ultimo ma fondamentale passo logico è il vedere COME se ne parla. Attraverso un’analisi del sentiment a base prevalentemente umana, quindi con accuratezza superiore ai software, abbiamo assegnato ad ogni commento un sentiment positivo, neutro, o negativo, ricavando poi un indice sintetico di sentiment da 0 (negativo) a 100 (positivo). Qui arrivano le sorprese: ING Direct ha un sentiment appena sufficiente, mentre CheBanca! è addirittura tra i peggiori, forse penalizzata da sponsorizzazioni troppo ampie, che le valgono attacchi generici alle banche da utenti non fan della sua pagina. Si confermano invece leader Banca Mediolanum e Fineco. Buono anche il valore di Widiba, di cui però sappiamo che i volumi di discussione erano molto più bassi. Se siete interessati a saperne di più, scriveteci a voiceover@estrogeni.net. La nostra analisi di visibilità e sentiment si estende anche a Twitter e agli Store delle app. Il sentiment è inoltre riferito a specifici temi di discussione: conto, carte, customer care, app, attività promozionali, e molto altro. Ci aggiorniamo tra un mese con i nuovi dati, per continuare a guardare da vicino le evoluzioni del digital banking.

Share and Enjoy