Fuori campo

In Life in, Vita aziendale
Amiamo entrambi il calcio, in sé e per sé. Come significante e significato. Il titolo di apertura di oggi è Varone sul mercato. La cronaca. Dopo tre anni e mezzo di permanenza a Roma, le trattative del mercato invernale privano Estrogeni di un punto di riferimento sia in campo che nello spogliatoio. La rescissione è consensuale, il calciatore ha rilasciato una dichiarazione in cui dice di aver fatto una scelta di vita. La società lo ringrazia, ricorda i suoi innumerevoli successi, la sua dedizione e lealtà e formula gli auguri per le migliori fortune in quel di Milano. Il commento della società. Sarà difficile sostituire una persona come Alessandro, l’ultimo dei componenti la rosa di Via Vasi, lo diciamo con la convinzione di chi non ama i goleador né i fenomeni dentro e fuori dal campo, con l’ammirazione di chi invece ha avuto nella sua stanza, sin da bambino, i poster e gli occhi di Scirea, libero gran classe mai sopra le righe eclettico efficace performante fedele uomo. Buona fortuna, il campo della vita va oltre i 110 metri canonici, un posto sugli spalti per rivederci lo troveremo. Finché un pallone ci sarà.

Share and Enjoy