Wolverine non vuole morire

In EstrogeNews, Social Media, Web Marketing
Con un film uscito da un mese, 5 milioni di euro incassati, il budget raggiunto e il cliente più che soddisfatto, ci si potrebbe aspettare che le attività di gestione di una pagina Facebook possano finire. Ma non nel caso di Wolverine. I fan continuano a scriverci, continua ogni giorno ad arrivare materiale. È il famoso UGC, User Generated Content, l’ambizione massima di ogni social media manager. Siamo fuori tempo massimo. I tempi del web marketing sono scanditi e incessanti, la pagina dovrebbe passare in gestione ad altri per iniziare il lancio dell’Home Video. Ma la pagina esige di essere aggiornata, ora. Wolverine non vuole morire. Fatevi un’idea qui guardando questo album di disegni, uno più bello dell’altro. È fatto interamente di disegni inviati dai fan della pagina. Io lo trovo fantastico, ma comunque i numeri parlano da soli, per raccontare il successo di una iniziativa in cui sono state coinvolte anche grandi firme del fumetto come Roberto Recchioni:
  • 488 foto
  • 2102 like sull’album (almeno raddoppiati dai like ai singoli disegni)
  • 58 commenti sull’album (almeno quadruplicati dai commenti ai singoli disegni)
  • 235 condivisioni
And still counting, dicono in America. Che poi si finisce sempre nelle discussioni: eh, ma quali sono i benefici del web marketing, quali i ritorni? Eccoveli qua: pubblico di fan Facebook entusiasta e iperattivo, tenuta del film nelle sale (primo in Italia per ben 4 settimane), fan che continuano a scriverci a oltre 40 giorni dall’uscita del film, campagna lancio del prossimo film (X-men) praticamente già iniziata. Il tutto con un film che un po’ ha diviso: tutto sommato senz’altro buono, ma insomma non necessariamente si tratta un capolavoro. Eppure è andato alla grande. Abbiamo creato valore? Io direi di sì. I nostri fan, pure. Nota: copertina Facebook realizzata interamente con disegni inviati dai fan della pagina Facebook Wolverine l’immortale.

Share and Enjoy