Parlare di sé ai tempi del web 2.0

In Welcome
Condividere opinioni, esprimere sentimenti, manifestare il proprio accordo, discutere, mentire, inventare, raccontare. Queste sono solo alcune delle tante cose che facciamo quotidianamente parlando la nostra lingua. Ma sono anche alcune delle azioni che più comunemente compiamo sui social network. Nelle nostre conversazioni on-line critichiamo l’ultimo film visto, chiediamo informazioni su qualcuno o qualcosa, manifestiamo delusione o speranza. Ecco perché quando ho saputo di uno stage a Estrogeni nell’ambito del Social Media Marketing l’ho subito considerato un’ottima occasione formativa e professionale. Semiologo e linguista, negli ultimi anni ho sviluppato un interesse particolare per le emozioni e ho osservato il modo in cui le esprimiamo quotidianamente all’interno delle nostre conversazioni. Con questo stage potrò appropriarmi degli strumenti che permettono di analizzare e di influenzare le opinioni degli utenti del web e di fare previsioni sui loro comportamenti di consumo. Il tutto “ascoltando” le loro conversazioni 2.0.

Share and Enjoy