Tempi tecnici

In Campagne, Riflessioni
Dopo anni di pressapochismo partitico e superficialità politica, siamo finiti nelle mani di un governo tecnico. Le evidenze degli ultimi tempi stanno a dimostrare però che, per quanto competenti, resta difficile anche per loro offrire le soluzioni e soprattutto le innovazioni (nei metodi, nelle proposte, nella sostanza) di cui necessitiamo. E i tecnici, finiscono così per apparire sempre più distanti e incomprensibili. Dopo anni di advertising trionfante di modelle e sportivi (li definirei testimonial tecnici), sono stato colpito in questi giorni da due campagne pubblicitarie i cui protagonisti sono persone comuni, tecnici solo per circostanza e non naturalmente tali, che risultano vicine, accessibili, immedesimabili. Sarebbe interessante conoscere l’impatto di queste campagne sui fatturati (e la reputazione) delle due aziende e immaginare, magari, che a condurre il Paese nei meandri della crisi possa essere opportunamente un autista. Perché no?

Share and Enjoy