Wohin gehen Sie?

In Estroscommesse, Vita aziendale
All'inizio era il sito in inglese. Per andare a Londra. Poi è stato il soggiorno a Milano. Per respirare un'aria più trendy. Poi le delegazioni giapponesi e quella turca. Per aprirci all'Oriente. Poi il primo lavoro per Bayer Garden e quello per l'olio Pietro Coricelli. Per diventare internazionali. Poi le piattaforme di marketing e business intelligence. Per dare forza alle posizioni. Caso? Coincidenze? Fortuna? Non ci credo, non ci ho mai creduto. Se le cose accadono è perché dietro c'è un'intuizione, un disegno, un progetto, una visione. Se le cose accadono è perché c'è qualcuno che si muove. Se le cose accadono è perché la voglia di sperimentare e crescere e non accontentarsi ce la portiamo dentro. Come la fame, quel sentimento tutto napoletano che ti fa andare a vedere. Che ti fa studiare e lavorare, giorno dopo giorno, pezzo dopo pezzo, per costruire la strada che porta lontano. Oggi una delegazione di Estrogeni, il nostro Ceo insieme a Lorenzo, Davide e Antonio, è a Dortmund. Due appuntamenti, con due realtà tedesche. Due appuntamenti da cui, ci auguriamo, arriveranno nuove opportunità di business. Di certo, nuove conoscenze. Nuovi mondi. Due appuntamenti, frutto di un lavoro certosino. Di un intreccio di relazioni e know how immaginato, pensato, ricercato, costruito. In modo appassionato. Al primo appuntamento, si parlerà di comunicazione, infrastrutture e nuove tecnologie. Al secondo, invece, di porcellane, social e promozione 2.0. Cosa porteremo a casa, non lo so. Cosa abbiamo già acquisito, però sì. Una bella fetta di sogno.

Share and Enjoy