Italian Jobs

In EstrogeNews
Alcuni ricevono in eredità ricchezze. Alcuni, beni. Altri ancora, posti di lavoro. Alcuni ne comprendono la valenza e ne godono i frutti. Altri li lasciano, moltiplicati, alle generazioni che seguono. Altri ricevono in eredità storie. Esempi viventi di cambiamento. Oggi, posso dire di aver ricevuto in eredità sogni. E fame. Quella fame avita profonda implacabile che si traduce in intraprendenza, tenacia, fiera baldanza, al limite quasi arroganza. Quella fame che ho riconosciuto negli occhi del nostro CEO. Lui, che l'altro giorno -parlando del sogno americano con Francesco e Alessandro- scriveva siamo figli consapevoli del sogno americano (inconsapevole) di mio padre. E Estrogeni è figlia (anche lei consapevole) del figlio del sogno americano di mio padre… Era il bar di Ponticelli. Quello di cui il ragazzo che lavava i pavimenti, è diventato proprietario. E poi medico. Era la storia di mio nonno, da contadino diventato professore, poi notaio e imprenditore. Quelle storie sono arrivate a noi, le portiamo dentro. Nessuno di noi è un miliardario, né di posizione né di nascita. Abbiamo avuto il privilegio di avere in eredità sogni. Tutto questo, a Napoli, non a Palo Alto o a San Francisco. Abbiamo avuto in eredità la testimonianza vivente che il destino è nelle nostre mani. Da dove siamo partiti, non lo dimentichiamo. Da dove sono partiti gli uomini prima di noi, lo abbiamo sempre chiaro. È per questo che oggi al di là di tutto (ma proprio tutto quello che è successo e che, talvolta anche ironicamente e solo per ipotesi, possiamo immaginare come tipicamente italiano), ciò che non perdiamo di vista è la possibilità di ripartire. Di ricominciare. Ogni volta. Con profonda flessibilità, con quella tenacia che è rimboccarsi le maniche, avendo chiaro l'obiettivo e lo sguardo aperto sulla realtà. E sappiamo pure che dobbiamo comportarci bene. E condividere. Con la comunità, come ha fatto mio nonno; con la famiglia, come ha fatto il ragazzo di Ponticelli; con i giovani, come facciamo da sempre, qui, in Estrogeni. È per questo che nasce Italian Jobs. Una rubrica del nostro blog in cui, dal 21 novembre, racconteremo (e poi ospiteremo dal vivo) piccoli casi di successo a livello imprenditoriale. Storie vere (alcune esperienze le abbiamo già individuate, altre ci auguriamo arriveranno da voi), di chi è partito da un sogno e ce l'ha fatta. Nonostante viva in Italia. Il nostro esplicito e concreto omaggio a una delle più affascinanti icone contemporanee.

Share and Enjoy