Real extra time

In Recensioni
Ditelo, dai. Non fate i timidi. Alzi la mano chi non l'ha mai visto. Confessatelo qui, che - da un po'- quando avete un minuto libero non fate altro che accendere la tv e andare sul canale 31. Dai, parliamone. Diciamocela tutta. Che Ma come ti vesti, è di gran lunga la serie che ci tiene incollati alla tv. Che ancora non abbiamo capito quanti anni abbia Carla, che Miccio è fantastico e che il loft a Milano ci fa impazzire. Sveliamo che quando guardiamo Wedding Planners torniamo un po' bambine e pensiamo che dai, però, qualche spunto possiamo rubarlo. Confessiamo che Alessandro Borghese ha un che ma con questo nuovo taglio ha perso la metà del suo fascino. E che Paola Marella è davvero troppo, ma con lei anche trovare e vendere casa sembra rilassante. Sì, ne sono vittima anch'io. È come una droga. Un qualcosa di cui non puoi fare a meno. Real Time è questo e molto di più. È trasversale. Apparentemente innocuo, si tratta di un format profondamente curato, pensato, ragionato. E noi siamo il target prescelto. Donne, tra i 30 e i 40, laureate. Real time ci cattura ma strizza l’occhio agli uomini. È argomento di conversazione e condivisione. Un fiume di confidenze si apre non appena ne fai cenno, sembra come Sex and the city. Quando si iniziava a parlarne, si apriva un mondo. Oggi ne parli in giro, appena appena timida e trovi sempre più fan tra gli amici. C'è Peppe che - con sommo stupore di Alfredo - ti racconta tutto di Gordon Ramsie; Teresa che ti dice che sì, lo guarda anche lei; Marco che rivela che Valentina lo adora e lui è disperato, e poi però, aggiunge, certo Paint your life non è male. Tutti rapiti, con tre milioni di contatti al giorno è diventato un fenomeno.  Il meccanismo è facile. Il successo è nella formula. Nella capacità di creare una struttura semplice ma raffinata. E soprattutto chiara. Sappiamo che ci stiamo concedendo un momento di relax. È come se fossimo dal parrucchiere e ci prendessimo una pausa. Una sana lettura di un'innocua rivista femminile. Di quelle che non fai alcuna fatica a sfogliare. Di quelle senza pretese. Ma che ti lasciano il buon umore. Chiacchiere da ombrellone: cucina moda matrimoni fai da te. Non manca nulla. Anche le mega torte. Perché ha successo? Perché, come sapientemente recita il claim, è tutto il tuo mondo. E per fortuna, sappiamo che non è così.    

Share and Enjoy