Viral-menti

In Life in
Permettete? Un pensiero felice. Era da un po' che questa parola non passava sulla mia bocca, per un motivo o l'altro. Ma come ogni sensazione pura e genuina, arriva inaspettata. Sono in Estrogeni da poco più di un anno e mezzo ed è dal giorno che ho messo piede qui che sognavo di realizzare ciò che sto per raccontarvi. Posso dire di essermi appassionato a questo settore dopo una lezione tenuta all'Università degli studi di Salerno dal Dott.Kawakumi in persona, nell'ambito del corso di Teorie e Tecniche della Comunicazione pubblicitaria curato all'epoca da Alfredo Borrelli. Quella lezione mi aprì un varco segreto verso il mio mondo delle meraviglie, che fino ad allora era per me qualcosa come La Terra di Mezzo. Qualcosa che sai che c'è, ma non sai bene... forse c'è, forse non c'è. Da Kawakumi in poi scoprii un numero pressoché infinito di blog che quotidianamente trattano della forma di pubblicità più in voga del momento, quella virale. E ho sempre ammirato, venerato, tanto gli appassionati redattori, che i creativi di professione capaci di ideare campagne così geniali da innescare la forma più efficace e funzionale di pubblicità, il passaparola. Che nel panorama della webosfera si esprime attraverso articoli readatti da parte dell'agguerrita e appassionata critica di settore. Una delle mie ambizioni, forse la prima in ordine cronologico, era essere parte integrante di un progetto capace di interessare proprio questi professionisti della comunicazione, tanto da finire sui loro blog. Sono un sentimentale, ma devo dirlo. Oggi mi sono davvero emozionato leggendo tra il fiume di articoli di comunicazione virale che ingolfano quotidianamente il mio google reader  quelli su un mio progetto.  L'Ordine dei Liberati, la campagna virale che abbiamo curato per il lancio del film The Last Exorcism (in uscita nelle sale italiane il 3 dicembre e a cui dedicheremo un articolo più approfondito nei prossimi giorni) ha suscitato l'attenzione di blog affermati come Viralmente, Soloparolesparse (primo a notarci), e Ninjamarketing. In pratica le fonti (insieme a Bloguerrilla, Kawakumi, Adfreak, Osocio) che ho da sempre preferito ai libri per arricchire la mia cultura del settore e soddisfare la mia curiosità. Di questo ringrazio i miei amici e sempre più stimati colleghi Franco, Ignazio, Alessia e Chiara per quello che avete fatto per aiutarmi a realizzare questo piccolo obiettivo. Il nostro progetto. Grazie

Share and Enjoy

  • Pingback: Tweets that mention Viral-menti | Estrogeni - Blog. CEO - Alfredo Borrelli. -- Topsy.com()

  • Ahah Dott. Kawakumi :-P

    Mi fa piacere per te e per Estrogeni… Dai tempi di Lussuria e dell’AbbattiAumenti ad oggi è passata molta acqua sotto i ponti… Ma la qualità del lavoro svolto da veri professionisti viene sempre apprezzata. ;-)

  • Tanto per non confondermi con i vari .it e .com :D
    tnx

  • Alfredo

    Nel mio tirplo ruolo di formatore, imprenditore e sentimentale (…), non posso che unirmi alla felicità, fare miei ed estendere i ringraziamenti.
    A chi, un giorno lontano, leggendo un trafiletto sul giornale della domenica, ha avuto l’intuizione di immaginare una relazione con Eagle Pictures; a chi, in giorni più vicini, ha lavorato alla progettazione grafica e sviluppo dei materiali; a chi, con costanza, ci garantisce sostegno finanziario per simili, belle avventure.
    Per questo, mi piace valutare l’Oridne dei Liberati quale progetto collettivo. Perché senza la passione e l’impegno di ognuno di noi (talvota, invisibile all’esterno), sarebbe impossibile raccogliere riconoscimenti alla qualità del nostro lavoro.
    Grazie, Estrogeni