I Palloncini Rossi

In Campagne, Solidarietà
Capita che uscendo da casa per andare alla metro, ti ritrovi di fronte ad una decina di palloncini rossi. Per un po' (pochissimi minuti), sono stata assalita dalla curiosità. Il rosso richiama l’idea del pericolo, del sangue, mentre il palloncino ricorda ovviamente l’infanzia, i bambini. Avvicinandomi sono riuscita a leggere la scritta “Save me” e, sotto, il sito di riferimento all’iniziativa. Sicuramente i palloncini rossi hanno attirato la mia attenzione anche se, essendo molto alti, mi sono dovuta avvicinare per leggere la scritta! Ho pensato che tuttavia lo street marketing è ancora vivo e in questo caso ha effettivamente funzionato: location perfetta ossia la metro colma di gente, messaggio semplice e impattante. Tuttavia, mi attendevo uno svelamento  dopo qualche giorno e invece mi è bastato aprire il free press “Metro” per comprendere di cosa si trattasse. Oggi è infatti la giornata del “Palloncino Rosso” per dire basta alla mortalità infantile e sconfiggere la malnutrizione, promossa dall’Associazione “Save The Children”. Il legame tra la Onlus e la Campagna, è riconoscibile anche dalla stessa font utilizzata per il claim “Save me”. Mi viene da pensare: “Ma i palloncini sono stati usati anche per spostare lo sguardo dei passanti verso l’alto come simbolo di speranza?”. Every One. Una Campagna semplice e allo stesso tempo impattante.

Share and Enjoy

  • Alfredo

    Pensa che, leggendo il tuo post e immaginando il cielo terso di stamattina, la fermata della metro, il rosso acceso, ho pensato – d’acchito – che il palloncino simboleggiasse un collegamento tra noi e i bambini. Una sorta di ponte del pensiero (o pensiero ponte). Invece, vado sul sito e leggo che il palloncino simboleggia proprio il bambino (da non lasciar andare via).
    La forza di questa campagna sta, dunque, anche nell’ampio respiro che emana