GeoGame

In Marketing non convenzionale
Un tempo, lontano, ho amato i flash mob poi tutto è finito. Un tempo, non molto lontano, avevo pensato che il flash mob potesse essere "educativo", poi tutto è finito. Un tempo, più recente, ho ritenuto la partecipazione del flash mob un mezzo adatto al marketing, poi tutto è finito. La tecnologia mobile e le continue innovazioni tecnologiche, oggi, permettono di generare una comunicazione partecipativa che fino a pochi anni fa era impensabile se non con uno scenico flash mob. Una partecipazione sulla quale Mini ha deciso di puntare, con una caccia al prodotto. Una volta scaricata l'applicazione per il proprio dispositivo mobile, tramite la geolocalizzazione, parte la caccia al tesoro. Il prodotto va ricercato e conquistato. Una volta diventato mayor del prodotto, avviene un mashup tra prodotto e consumatore, che diventa l'elemento da conquistare. Una sfida nella sfida. Il premio finale, poco Mini.

Share and Enjoy