Shopping on the bus

In Clienti
Nelle attività di pianificazione, si è sempre alla ricerca di novità. Che si tratti di formati, strumenti, combinazione di mezzi. Si lavora in modo integrato, cercando di valorizzare il prodotto, esaltare la creatività, ottimizzare il contatto, razionalizzare i costi, segmentare il target, garantire l'efficacia. Un lavoro strategico e tattico insieme. Un mix di analisi, studio e conoscenza dei luoghi che, spesso, offre ritorni (per il cliente) e soddisfazioni (per entrambi). Da alcuni mesi, ad esempio, per Soratte Outlet Shopping, abbiamo deciso di investire sul 90, il filobus parzialmente elettrico che - da Termini a largo Pugliese - attraversa ogni giorno Roma. Una scelta innovativa che abbiamo sposato subito, rischiando e scommettendo su un prodotto nuovo. Lo avevamo già fatto, sempre con IGP-Decaux, per i big five e abbiamo deciso di riprovarci. Immaginando, così, la personalizzazione di un percorso. La sua trasformazione in uno strumento di comunicazione. Un viaggio lungo 16,4 km tra andata e ritorno e largo 31,36 mq. Un'esposizione che garantisce un GRP 398, copertura del 78,9% su un target di 2.221.980 abitanti, 8.849.800 contatti lordi, 1.753.558 contatti netti, 0,00233€ di costo per contatto. Questi i numeri che ci hanno fatto scegliere il mezzo. Oltre alle tante analogie. Una superficie grande, come grandi sono gli spazi di Soratte Outlet Shopping. Un mezzo ecologico, come rispettose dell’ambiente sono i materiali con cui è costruito Soratte Outlet Shopping. Un mezzo accessibile a tutti, come i parcheggi e i prezzi dei prodotti di Soratte Outlet Shopping. E se non bastasse, si trattava di una prima volta. Proprio come il primo outlet  a nord di Roma.

Share and Enjoy

  • Alfredo

    È interessante notare un ritorno di questa forte pressione già a partire dal web. Se, infatti, nel periodo 1-31 luglio 2009, le visite al sito di Soratte Outlet Shopping provenivano per il 72% da Roma e provincia, nel periodo analogo del 2010 lo stesso parametro è salito all’83% (oltre dieci punti). Avendo come target primario proprio i romani, c’è da essere soddisfatti. Bravi tutti

  • Pingback: Goodbye, Soratte | Estrogeni - Blog. CEO - Alfredo Borrelli.()