Coca cola happiness

In Viralità
Permettete? Un pensiero cocanomalo. Nel periodo in cui dovevo scrivere la tesi sono andato molto alla ricerca di spunti utili per avere l'idea giusta. Chiedevo soprattutto a miei colleghi quale fossero, o fossero stati, i loro lavori. Non voglio esagerare ma almeno una persona su quattro mi diceva che in qualche modo parlava di Coca Cola. Niente da dire. La sua comunicazione è da sempre affascinante, è uno dei brand più longevi della storia, è top of mind nel suo settore merceologico, è un top spender in comunicazione su scala planetaria, è top in tutto in pratica. Erroneamente però si è portati a pensare che un brand forte sia sempre sorretto da campagne promozionali, diciamo, all'altezza. Non è sempre vero, il video di seguito lo dimostra. Il concept è sempre quello della "felicità alla portata di tutti". Da qui ad installare un distributore di felicità in un campus universitario americano il passo è breve. Ora mi chiedo. Quanto sarà costata questa comunicazione? Facciamo 2€ per ogni bottiglia di coca cola, 5€ la pizza al salame, e 0€ il panino farcito formato  XXL (perché solo la visione di una tale leccornia non ha prezzo! ).  Come sono non si può stimare la considerazione del brand.

Share and Enjoy

  • Francesco

    Penso che il costo della campagna, inferiore sicuramente ad una tradizionale, possa essere ammortizzato dall’apertura mentale di chi ha permesso ciò. Auguriamoci dei clienti del medesimo spessore.